username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Claudia Magnasco

in archivio dal 28 ott 2016

17 ottobre 1973, Sassari - Italia

27 gennaio 2017 alle ore 19:53

Metafore in strada

Non porterò con me l'ombrello
neanche dovesse piovere 
fino alla fine di questa strada dissestata 

Ciò che indosso 
potrebbe pure inzupparsi di nuvole 
e non sarebbe un problema

Con l'ombrello 
dovrei star dritta come un bastone
invece ho bisogno di camminare 
senza dovermi curare 
di come appendo le gambe alla terra
per evitare magari un sasso 

Voglio procedere selvatica 
e le mani le voglio libere,
metti che trovi un grande fungo 
sotto il cui cappello voler sbirciare

Che dire poi dei rami bassi,
se m'imbrogliassero il passaggio
dovrei scansarli dalla faccia 
e con l'ombrello in mano
sarebbe un pasticcio

E poi senti com'è forte il vento…
non ho voglia di opporgli resistenza,
l'ombrello prenderebbe una brutta piega 
e io mi bagnerei

Però più di tutto 
voglio arrivare dove non so,
avendo bevuto da questo cielo
tutte le mie gocce in salita.
 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento