username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Claudia Magnasco

in archivio dal 28 ott 2016

17 ottobre 1973, Sassari - Italia

20 febbraio 2017 alle ore 13:23

Ti sogno domani

Mentre annodo quest'oggi al tramonto
non penso granché al domani

Potrebbe essere gerla di pace 
o mazzo di bussole rimbambite
ciascuna a indicare una via
per giungere al seno di mamma utopia

Non fa differenza adesso
non mi va di ascoltare la luna
che stona speranza 
all'ombra di un'alba
forse nefasta o forse no.

Quindi farò i conti col domani 
non prima di domani
se non altro risparmio energie
perrché chissà cosa capiterà domani

E poi dai, lo sai 
che io lo sogno e basta il domani
lo sogno sempre come mi pare
senza cavilli e pensieri

E sogno solo che sarà amore
quello che ancora non conosciamo,
amore che ingrassi quest'oggi ossuto
per farci rinascere tutti...

domani!

Oh sì, mi piacerebbe fosse già domani
invece è sempre e soltanto oggi.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento