username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilio Basta

in archivio dal 21 nov 2012

28 giugno 1945, Venosa (PZ) - Italia

mi descrivo così:
Sono un sensibile sognatore, amante di tutta la poesia di autori emergenti.

01 novembre 2014 alle ore 10:39

Oltre Il Vivere

 
Domina nella brughiera
Il gigante solitario
Ai suoi piedi giace
La sete del conoscere
Dello scettico vagabondo
 
Che inizia
La scalata sino alla cima
Dentro
Nel mistico orizzonte
E non gli basta
 
Vorrebbe penetrare l'oltre
Ma tra un cercare e l'altro
Vede una foglia navigare
I’ impenetrabile Infinito
Per poi perdersi nel vuoto
 
 
Gli viene voglia di volare
Ma come aliante in avaria
Ruzzola a picco alla deriva
 
Capisce che vicino alla morte
L'uomo ama di più i simili
E intensamente il Divino.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento