username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Enrico Danna

in archivio dal 20 giu 2014

27 agosto 1971, Torre Pellice (TO) - Italia

segni particolari:
Poeta

mi descrivo così:
Poeta

31 luglio alle ore 18:07

Ciao pa'

Ho visto la vita sfuggirti di mano
spegnere il fuoco delle tue parole 
col sarcasmo di un demone muto
e lasciare il tuo battito
appeso al filo dell’immobilismo
come farfalla scolorita
in un caleidoscopio di silenzi.

Ho visto i tuoi occhi annegare nel pianto
e riemergere a prua
come delfini curiosi
Tu
con la tua impaziente euforia
hai abbracciato il mio sguardo
col coraggio delle tue paure.

Nell'attimo fuggente
ho colto in te
l’anima di mio padre
con quel sorriso così fragile
e pieno d’amore
in cui si riflette
la mia essenza di giullare.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento