username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Enrico Danna

in archivio dal 20 giu 2014

27 agosto 1971, Torre Pellice (TO) - Italia

segni particolari:
Poeta

mi descrivo così:
Poeta

02 gennaio 2017 alle ore 17:37

E il cinguettio dei passeri...

E noi appresso al tempo
a disperderci nel furore degli spazi
tralasciando le intercapedini
e il cinguettio dei passeri
soggiogati dalla frenesia dell’istante
che tra le dita scema
come un granello di sabbia
in balia degli istogrammi.

Stanchi
di cammini lineari
scuotiamo i passi alle ombre
e l’intimità ci assale
come notte ripudiata dal tramonto
mentre i calici sobillano
l'adunanza di verità indigeste
e vacillano scettri
sulle polveri di sevizie e baccanali.

L’orgia
di un sapere assorto
riscrive il mio stato emotivo
e la rabbia si commuta in preghiera
d’anagrammi imperfetti
sull’eco di litanie spulciate tra i ricordi
mentre il tuo seno trema
al vezzo ardito
d’un mio bacio immaginario.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento