username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Enrico Danna

in archivio dal 20 giu 2014

27 agosto 1971, Torre Pellice (TO) - Italia

segni particolari:
Poeta

mi descrivo così:
Poeta

venerdì alle ore 19:57

Passerei la notte a parlare con te, ma....

Passerei la notte a parlare con te

ma se poi mi venisse voglia di baciarti?

Come reagirebbe la luna

sentendosi opaca

al cospetto di occhi rilucenti

e fulmini astratti?

Cosa direbbe una stella

in disfagia di sfavilli

ansiosa di tenebre

come un pipistrello qualunque?

Quali parole

sentendosi mute

trasformerebbero in labbra

i respiri sospesi?

E quante bocche

sarebbero gaudio

e quante miraggi?

Passerei la notte a parlare con te

ma se poi mi baciassi

dovrei cucire la bocca

alla prospettiva delle tue labbra.

E librarmi in te

come appendice di farfalla.

 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento