username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Enrico Danna

in archivio dal 20 giu 2014

27 agosto 1971, Torre Pellice (TO) - Italia

segni particolari:
Poeta

mi descrivo così:
Poeta

31 luglio 2017 alle ore 21:06

Spiegami, o Dio.

Spiegami

o Dio

di che colore è

l'irrequietezza dei miei giorni

quel sordo ronzare

di speranze disattese

che si spegne tra le desinenze

di sogni ammutoliti.

Spiegami

o Dio

il senso delle mie braccia vuote

e delle mie notti stanche

quando le luci dell'amore

si spengono come cicche

sulla pelle dei miei desideri

e ristornano tenebre.

Spiegami

o Dio

l'irriverenza della tua mano

sulle virgole dei miei abbracci

e i puntini di sospensione

come lame affilate

sui silenzi

di pagine erose dal pianto.

Spiegami

o Dio

la sopravvivenza degli attimi.

 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento