username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Federica Bucciarelli

in archivio dal 13 apr 2014

08 luglio 1990, Vasto (CH) - Italia

mi descrivo così:
Mi sto ancora cercando, mi sto ancora inventando....
ho riscoperto la bellezza del silenzio.
scrivere mi snoda le vene e posso viaggiare senza pagare il biglietto, riesco a dormire sul tetto e faccio tutto quel che posso senza dar troppo peso al loro verdetto.

13 aprile 2014 alle ore 13:12

Stelle sporche

Vento di stelle sporche di cenere con le ciglia pesanti di mascara,mutande piene di voglie mute...mani tremule come fiammelle in una cattedrale...odor d'incenso,d'incesto..carni molli e polverose come le tende raccolte ad una finestra..una ciminiera sputa parole di fumo,in faccia al cielo che malizioso si contorce in orgasmi di tuoni,piovendo le sue interiora sui pini e le aiuole...piedi di bambini scalzi nelle culle accennano passi sconnessi verso un futuro incerto,madri che pregano per loro il lurido successo...le pentole non ribollono più di passioni ardenti,minestre scotte da dividere con i parenti...serpenti dai fini denti son le malattie che colpiscono come tempestosi venti..le stelle si stemperano e svaniscono i disincanti...disillusi sono i canti delle donne al lavoro nei campi...e treman le mie mani nell'accender questo vizio..

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento