username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Francesco Burgio

in archivio dal 03 feb 2020

08 luglio 1957, Niscemi - Italia

12 marzo alle ore 10:08

In quarantena

Abbracci, carezze e baci in quarantena
finiti per bizze e stranezze in una scena
dell'anno mille. E in questo dolo,
il lenzuolo infetto, il donnaiolo
riprotetto su un'altra piece,
qui è il monologo dello stress
dell'assenza, circostanza in apparenza
imprevista dai protocolli della scienza.
Sentito l'anatema dei frati scalzi?
Il conteggio delle strette di mano, indizi
di un rapporto malsano tra attori
di strada: due innamorati frequentatori
di teatri improvvisati, oggi al rogo,
domani sarà un amplesso nel luogo
dei dannati a scatenare l'ira divina,
noi in rovina, per astinenza da endorfina.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento