username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Giorgio Gaber

in archivio dal 31 mag 2006

25 gennaio 1939, Milano

01 gennaio 2003, Montegnano a Versilia (LU)

segni particolari:
All'anagrafe mi chiamavo Giorgio Gaberscik; nome poco appropriato per lo spettacolo.

mi descrivo così:
Nel corso degli anni sono stato definito "anarchico", oppure "filosofo ignorante" e ancora "vate dei cani sciolti", ma qualsiasi etichetta mi è sempre risulta assai stretta e mai sufficiente a riassumere la mia personalità soggettiva e politica.

25 febbraio 2010

Giorgio Gaber dixit:

Donna, l'angelo ingannatore. L'ha detto Baudelaire. Donna, il più bel fiore del giardino. L'ha detto Goethe. Donna, femina maliarda. L'ha detto Shakespeare. Donna, sei tutta la mia vita. L'ha detto un mio amico ginecologo.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento