username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Giovanni Mascellaro

in archivio dal 27 lug 2007

15 gennaio 1943, Palermo

mi descrivo così:
Musicista, compositore e pianista. Altri interessi coltivati: pittura, letteratura, filosofia, esoterismo, medicina olistica.

27 luglio 2007

Accanto a te...

Accanto a te non odo più il sordo rombar del vento;
vicino a te è pace e luce,
mentre sull’arcolaio fiabesco della tua mente
s’avvolgono i tuoi più rosei pensieri.

Accanto a te il silenzio è radioso sorriso
riflesso dai tuoi occhi teneri;
e quando tu mi parli, sento le ali vellutate
della soave gioia che mi inonda...

Vicino a te si spande l’ammaliante profumo dei fiori
che, insospettato, s’ insinua per magia nella mia vita.

Accanto a te tutto diviene dolce ed etereo,
come carezza e rugiada ed alito divino.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento