username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

in archivio dal 18 apr 2014

Giuseppe Cicero

28 giugno 1966, Montreal - Canada
Segni particolari: Mi piace scrivere aforismi che si rivolgono all'ironia, se non proprio all'umorismo che giocano con le parole e con le parole all'assonanza, intercettando sentimenti diffusi ed autentici proiettando il lettore alla riflessione che ne appaga lo spirito e ne trova un senso di marcia.
Mi descrivo così: Mi definisco una persona sensibile, affezionato ai valori della famiglia e del bene comune.​
Gli aforismi servono a rompere i legami del linguaggio convenzionale esercitando un effetto riflessivo sul lettore con effetto sorpresa e/o stupore considerato la loro brevità e concisione stilistica.
Mi trovi anche su:

elementi per pagina
elementi per pagina
  • 30 luglio 2016 alle ore 14:32
    Tornerò ...

    Tornerò piu forte dal giorno che son partito debole,
    Camminerò basso a piedi nudi per non volare alto e cadere con le scarpe,
    Sarò sincero finché l'uomo che mi tradirà possa rendersene conto, senza apprezzarmi,
    Amerò le cose semplici perché dalle più complesse non darei più me stesso,
    Saprò ascoltare più che parlare perché dalle parole altrui posso imparare, e non insegnare
    Sarò fortunato perché avrò conosciuto questo Mondo che mi accompagnerà nell'altro senza nulla, nudo come alla mia nascita.

     
  • 30 luglio 2016 alle ore 14:30
    50 anni

    Mezzo secolo di ricordi
    Un percorso tracciato
    Dalle impronte di un tragitto
    Un tempo sconosciuto.
    Oggi un sogno
    Che rivivi apprezzandone
    Ogni istante
    Quei momenti che vorresti
    Che fossero infiniti
    Infinito come la voglia di vita.
    Vita che apprezzi con la conoscenza
    Quella sicurezza che toglie tempo
    Quel tempo che vorresti fermare
    Ma, Impossibile se non dai ricordi.
    Bella é la vita
    Troppo facile buttarla senza obiettivi
    Senza apprezzarne i colori
    La sua essenza, la natura.
    Un giorno tornerò polvere
    E li avrò capito il vero senso
    Dei miei 50 anni.

     
  • 30 luglio 2016 alle ore 14:27
    Il Tempo

    Credo che l'immagine
    di ciò che ci circonda
    sia frutto del tempo
    che spesso imprime 
    nelle nostre mente ,
    a ricordo di ciò che è passato,
    l'impronta sempre più attuale
    di un presente proiettato al futuro,
    di una speranza senza fine.

     
  • 27 dicembre 2014 alle ore 20:36
    Il sogno della realtà

    Tu che vivi come se fosse un sogno
    non sai ancora che il sogno è realtà
    sei umile, innocente ...
    dai tanto, senza sapere ...
    ogni tuo movimento
    trasuda sudore, sacrificio
    che non trova tempo
    di riflessione ...
    non conosci ancora
    la scelte del si e del no
    dai tutto quello che puoi
    accompagnando ogni movimento
    con la musica del tuo cuore
    balla ballerina, balla
    la danza è il tuo spazio
    la musica il tuo compagno di vita
    i tuoi passi
    lo specchio dell' emozione
    per i miei occhi
    che vede e vive di te
    pensando che
    al trascorrere del mio tempo
    tu diventerai grande ...

     
  • 28 settembre 2014 alle ore 12:30
    Senza parole

    Accarezzando ciò che emoziona, ne accantona la parola, il verbo.
    La reciprocità di sguardo riempie ogni spazio vuoto
    dalla cui profondità emerge ogni sensazione più nascosta, inespressa.
    L’attenzione s’accentua, le parole sempre meno.
    L’imbarazzo reso visibile dal rossore delle guance
    alimenta il calore di un amore, senza parole.
    Le gocce di calore traspirando
    confluiscono nella ricerca dell’uno con l’altro
    in una atmosfera che solo il bacio sa assaporare,
    la cui fisionomia è tutt’una, senza parole.
     

     
  • 21 settembre 2014 alle ore 22:26
    Amare con la "A" maiuscola

    Amare è adagiarsi al bacio delle labbra, carnose e calde
    soprassedendo al verbo delle parole più fredde
    in una atmosfera ricca d’emozione
    il cui stato d’animo è tutt’uno...
    Amare è alimentare,
    istante per istante
    momento per momento
    l’attenzione per una fanciulla indifesa....
    Amare è condividere ciò che si ha
    senza il bisogno di molto altro
    il cui soddisfacimento è reciprocità d’intento...
    Amare è sorridere senza pensiero di riflessione
    sconfinando nella gioia più tenera e dolce...
    Amare è promettersi il possibile
    nei limiti dell’impossibile
    scavalcando ogni ostacolo
    porgendosi per tempo la mano...
    Amare è accarezzare
    il percettibile più oscuro,
    l’intenso più superfluo, l’essenziale
    innescando brividi oltre maniche...
    alchimie che gli esseri ammaliati
    possiedono nei teneri cuori
    dal cui pulpito si evince l’essenza
    dell’Amare con la “A” maiuscola.

     
  • 24 agosto 2014 alle ore 12:47
    Amico Sole

    Tu che mi riempi di colore,
    tu che mi illumini le giornate,
    tu che mi trasmetti calore...
    a te confido le giornate tirrene,
    a te oriento lo sguardo,
    a te ringrazio ad ogni tramonto finanche per rivederci presto...
    anche quando ti nascondi dietro le nuvole,
    so che ci sei,
    so che mi vedi,
    sappiamo attenderci l'uno con l'altro, e questo è già tanto...
    esprimo l'emozione più profondo
    per la passione alla vita
    dinnanzi al calore che mi regali dal più lontano
    colpendomi con i tuoi raggi
    che solo tu sai irradiare
    pur di illuminare l'ombra più oscura...