username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Lidia Filippi

in archivio dal 05 mag 2013

06 dicembre 1951, Faedo (TN) - Italia

25 marzo 2014 alle ore 18:05

Quel bacio dietro la porta

Ad ogni incontro accade,
ed è quel lungo bacio
dato dietro la porta
che ripaga dei giorni dell’attesa
e i sensi accende.
In quell’abbraccio stretto
s’annulla ogni altra cosa
ed è magia.
Occhi negli occhi,
dell’anime un amplesso
e il cuor che s’empie d’emozione pura.
Poi sono le mani, sapienti,
a liberar dai drappi i corpi caldi,
a sfiorar lievemente le corde dei violini,
tese e vibranti
che sprigionano note di passione.
Immaginari specchi di cristallo
rifrangono luci e colori,
riflessi due corpi intrecciati
dalle danze d’amore ormai storditi,
gementi, ansimanti
raggiungono le vette del piacere.
E poi la quiete.
 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento