username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Marco Buggio

in archivio dal 23 ago 2008

10 settembre 1978, Lecco

segni particolari:
Sto scrivendo racconti per le seguenti riviste indipendenti: Artuindenfair; Gustorana webzine e con il settimanale on-line romano "Parole fuori le mura" READING di Poesia e Racconti Surreali

mi descrivo così:
Credo di essere un essere, e fin qui ci siamo... sogno ed interagisco con quello che vivo e viceversa; non sono uno scrittore, né un poeta, né un artista, né un attore. Sono tutto questo insieme... contemporaneamente

25 settembre 2010

Corvi

Corvi gracchiano nel divisorio
della stasi frenetica del domino umano.

 

Uno, due, tre, quattro.

 

Si avventano,
occhi brillanti retrattili,
pelle di serpente,
lotta nel fango
con schegge di gabbie toraciche implose.

 

Cinque, sei, sette, otto.

 

Cartoline appese al frigo,
fotografie bruciate in giardino,
amplessi di maiali rompono il silenzio,
le ali frullano,
teste sbattono su spigoli di cristallo
in camere asettiche,
centrifuga rumorosamente la lavatrice.

 

Nove.

 

Piume strappate

 

incollate alla resina degli alberi,
mosche camminano in cerchio,
la cenere cade nel posacenere,
i corvi mangiano di lunedì.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento