username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Marco Buggio

in archivio dal 23 ago 2008

10 settembre 1978, Lecco

segni particolari:
Sto scrivendo racconti per le seguenti riviste indipendenti: Artuindenfair; Gustorana webzine e con il settimanale on-line romano "Parole fuori le mura" READING di Poesia e Racconti Surreali

mi descrivo così:
Credo di essere un essere, e fin qui ci siamo... sogno ed interagisco con quello che vivo e viceversa; non sono uno scrittore, né un poeta, né un artista, né un attore. Sono tutto questo insieme... contemporaneamente

02 settembre 2008

Prigione

Aspiro, inspiro;
escogito la mia fuga;
un bisbiglio echeggia;
accarezzo le pietre;
apro il cielo;
la luce muore.

 

E' un altra notte, accanto a me il silenzio.

 

Cenere che brucia;
condensa sullo specchio;
mi bagno le dita;
cigola il letto;
il lenzuolo mi ingoia;
il sonno tarda.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento