username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Matteo Brugnaro

in archivio dal 08 set 2019

08 maggio 2001, Padova - Italia

mi descrivo così:
Un giovane esteta dall'animo inquieto.

08 settembre alle ore 15:13

Solitudine

"Mi trascina
in basso
il buio dell'abisso,
e nel silenzio
di una profonda solitudine
cado
e il mio corpo giace
su di un roseto
di sangue e spade
che mi avvolge
in un abbraccio straziante
e suicida,
ove le mie grida
vengono inesaudite
e calpestate
dalla moltitudine ignorante."

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento