username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Michele Gentile

in archivio dal 27 feb 2014

04 gennaio 1972, Ostia - Roma - Italia

segni particolari:
Vivo!

mi descrivo così:
Poeta.

28 settembre alle ore 7:19

Così

Qui dentro piove

ma nessuno se ne accorge.

Perdonami se a volte

non ti sento andar via

ma i ricordi fanno troppo rumore.

Non ho il coraggio di venirti a cercare

così trovo scampo

nei giorni perduti

nei sorrisi oramai lontani.

Trovo conforto nelle cose dimenticate,

nelle stagioni che si rincorrono

e che non si curano

di chi resta indietro.

Così trovo riparo nei libri letti

in una folata di vento

nelle lacrime che non piango.

E mi nascondo

mi nascondo tra i silenzi,

nella rabbia.

Così cammino e vedo

e vado per il mondo

quando si fa buio

e resto solo

ad aspettare il tuo ritorno.

a mia sorella Elisabetta

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento