username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Michele Gentile

in archivio dal 27 feb 2014

04 gennaio 1972, Ostia - Roma - Italia

segni particolari:
Vivo!

mi descrivo così:
Poeta.

01 giugno 2018 alle ore 8:26

L'Altrove

Lo sconforto di braccia
stanche di abbracciare.
L’amarezza di occhi
disinteressati alla vita.
In alto le città non hanno nome
né fossili,
né strade per il ritorno.
Tuttavia accade, non di rado
di ritrovare il sapore di questo frutto
negli archivi storici della sera
quando la luce muore
lasciando al mare
i vincoli del buio.
Se tutto ciò fosse vero,
sarebbe uno scherzo ben riuscito
se tutto questo non fosse vero
sarebbe uno scherzo di pessimo gusto.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento