username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Michele Prenna

in archivio dal 10 apr 2011

19 ottobre 1946, Venegono (Varese) - Italia

mi descrivo così:
Estroverso e comunicativo sono da sempre onnivoro lettore con grosse curiosità intellettuali. Sposato con due figli grandi, terminata la carriera d'insegnante di lettere, ho scoperto la scrittura poetica e la fotografia: hobbies che sinergicamente abbino.

21 giugno 2013 alle ore 9:19

Angustie

Sentire la responsabilità per i nati di oggi:
sono così pochi con genitori preoccupati.

Come trasmettere speranza
se siamo in grave ristrettezza?

Più ci guardiamo intorno
meno di luce troviamo
né ci affidiamo alle preghiere
perché delusi dal credere
se mai abbiamo avuto una fede.

E' lo stato dei tempi presenti
di un progresso di lustrini
che mascherano troppe miserie.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento