username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Michele Prenna

in archivio dal 10 apr 2011

19 ottobre 1946, Venegono (Varese) - Italia

mi descrivo così:
Estroverso e comunicativo sono da sempre onnivoro lettore con grosse curiosità intellettuali. Sposato con due figli grandi, terminata la carriera d'insegnante di lettere, ho scoperto la scrittura poetica e la fotografia: hobbies che sinergicamente abbino.

07 luglio 2013 alle ore 9:25

Becca

Becca a ritmo da sveglia sul comodino.
Hai presente il tic tac dei secondi?

La pollastra indifferente al tempo
ingurgita mai sazia dei semi.

L'occhio vivace brilla allo sguardo.

Le zampe sorreggono forme possenti.

Quando le altre arriveranno
proveranno a cercare dei vermi.

Ma se avrà fame il gallo
chi scanserà beccate e strilli?

Commenti
  • Michele Prenna Chi ha mai detto che un pollo non può cucinarsi in poesia?

    07 luglio 2013 alle ore 9:27


Accedi o registrati per lasciare un commento