username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Michele Prenna

in archivio dal 10 apr 2011

19 ottobre 1946, Venegono (Varese) - Italia

mi descrivo così:
Estroverso e comunicativo sono da sempre onnivoro lettore con grosse curiosità intellettuali. Sposato con due figli grandi, terminata la carriera d'insegnante di lettere, ho scoperto la scrittura poetica e la fotografia: hobbies che sinergicamente abbino.

21 giugno 2013 alle ore 21:47

Generazioni

Ho sentito mormorare il torrente
il saluto al ghiaccio disciolto
che l'aveva generato sul monte
poi prendere voce possente
nel fiume sempre più grosso
con ponti da attraversare
navigato da battelli e chiatte
fino alla foce col porto
per conversare col mare
scherzando le onde alte.

La voce da piccoli è esile
incerta di trovare ascolto
da grandi a volte è tuono
finché con altre si fonde
a fare rumore di fondo
del vastissimo mondo.

Quando una si spegne
la viva corrente lasciando
altra ne viene in cambio
e mai si secca il torrente.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento