username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Nizar Qabbani

in archivio dal 18 giu 2013

21 marzo 1923, Damasco - Siria

30 aprile 1998, Londra - Inghilterra

segni particolari:
Diplomatico, poeta ed editore.

mi descrivo così:
Sono stato il primo poeta arabo ad introdurre i dettagli dell'amore quotidiano nella poesia. E il primo che ha tentato di descrivere le relazioni d'amore del mio tempo, a modo mio.

18 giugno 2013 alle ore 17:44

Lettera sotto l'acqua

Se sei mia amica, aiutami
a fuggire da te.
Se sei il mio amore, aiutami
a guarire da te
Se avessi saputo l'amore così pericoloso
non mi sarei innamorato.
Se avessi saputo il mare così profondo
non sarei andato a nuotare.
Se avessi immaginato la fine
non avrei mai iniziato.

Ho nostalgia di te, insegnami
a non averla.
Insegnami come estirpare le radici di questo amore profondo.
Insegnami come muore una lacrima sul viso.
Insegnami come muore il cuore nel desiderio di vederti.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento