username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Red koldowski

in archivio dal 14 ott 2008

17 aprile 1968, Genova - Italia

mi descrivo così:
Non importa dove e quanto sono nato, dove vivo, cosa sogno…
Io nasco, vivo e muoio scivolando sopra ogni mio verso, appeso alle 
costole d’un sogno, in equilibrio fra le pagine aperte dell’universo.

07 giugno 2010

Boom!!!

Casca un fulmine sulla strada,
Brilla bruciata la pioggia
Fra i giunchi biondi piegati dal vento
Che come un pazzo;
Scioltosi d’improvviso i polsi;
Straccia urlando al sordo vuoto,
Vestiti e pelle!
Un bagliore:
In una scintilla esplode l’aria.
Boom!!!
Svelto corre il tuono
Per morire abbracciato alla sua eco.
Gonfio di bile il cielo;
Pare un mostro pronto a lasciarsi
Cadere giù,
A divorare la terra.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento