username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Red koldowski

in archivio dal 14 ott 2008

17 aprile 1968, Genova - Italia

mi descrivo così:
Non importa dove e quanto sono nato, dove vivo, cosa sogno…
Io nasco, vivo e muoio scivolando sopra ogni mio verso, appeso alle 
costole d’un sogno, in equilibrio fra le pagine aperte dell’universo.

10 maggio 2010

Notizie dalla Liguria

Come si rincorrono
voci e sospiri
nel viottolo che
dalle mia collina
si butta giù al mare.
Sembrano,
in un rotolar veloce,
liberi, slegati dai
corpi ancor bianchi
dei passanti che,
a pie' veloce,
scendono
(spalle cariche di neve)
a scrollar via l'inverno
sulla sabbia tiepida
del golfo.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento