username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Rossella Rossetti

in archivio dal 23 apr 2007

05 marzo 1957, Verbania

mi descrivo così:
Meglio soffrire per chi si ama, che una vita noiosa.

23 aprile 2007

So

So
cos'è il dolore,
la sofferenza della rinuncia.
So
che non potrò mai essere
null'altro che indifferenza.
So
che non ho mai voluto
chi voleva possedermi.
So
che in cinque minuti
la mia vita non è mai cambiata,
anche se poteva.
So
che si nasce
mogli o puttane.
So che non ho mai accettato
di essere una donnetta
qualunque.
So
che nulla è stato vero,
ciò in cui ho creduto.
So
che il mio presente è il nulla,

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento