username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Simona Soldi

in archivio dal 27 ott 2009

06 novembre 1984, Pistoia

01 agosto 2011 alle ore 21:23

I Due Bambini Che Costruivano

C’era una volta,
Come in ogni fiaba…
L’inizio:
C’era una volta…
una bambina.
Giocava, rideva
in agrodolce,
e intanto, cercava.
Cercava un tesoro nella sua soffitta,
un indizio in mezzo a scatole
vuote, scostando ragnatele
che, faticose, si incollavano
a spazi sterminati
oltre quella piccola finestra.
Voleva costruire una barca di carta
per navigare oltre le scatole,
le ragnatele, la finestra, il vuoto.
Incontrò, ancora bimba,
lo sguardo,
non di un principe,
non un eroe,
ma un bimbo, come lei.
Lo capirono.
Il tempo di un contatto
di mani, di odori, di occhi,
e già stavano costruendo
la loro barchetta,
sinfonia a quattro mani.
Insieme ricostruivano
se stessi,
mescolando disegni
e suoni e immagini e materia,
così da intrecciare
forma e aria, ombre e colori.
A turno, saranno
legno robusto, forma regolare
per sostenere e trasportare
o vento impetuoso,
capriccioso e incostante
per gonfiare le vele e navigare uniti,
in acque tranquille o oscure tempeste
tenendo saldo
il timone dei loro sogni.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento