username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Vittoria Carrassi

in archivio dal 17 mag 2012

03 aprile 1966, Brindisi - Italia

30 luglio 2012 alle ore 10:12

La calda sera

La sera è un sipario
le stelle si accendono
le luci si spengono
le tende si chiudono al giorno
sul palco gli attori ringraziano
e mentre le ciglia calano
la luna maestosa dall'alto vigila.
Una nube dalla forma strana
passa lesta e vicina
è come il dubbio...
il vento l'allontana
non è una fresca tramontana,
ma è uno scirocco afoso
che appiccica il sudore
non induce refrigerio
è solo agitazione
un turbinio di polvere
con foglie svolazzanti
e noi che siamo dentro
con l'animo in tumulto
non prendiamo pace,
lo sappiamo tutti...
è il caldo dell'estate
sognare con le finestre aperte
senza le lenzuola non durerà per molto
la bella stagione...vola

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento