username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Vittoria Carrassi

in archivio dal 17 mag 2012

03 aprile 1966, Brindisi - Italia

17 maggio 2012 alle ore 15:02

La notte

Vi era una notte in cui
l'alba non arrivava
dopo il meritato riposo.
Vi era una notte in cui
vegliavo e le membra
stanche adagiavo
su un letto di spine.
Vi era una notte in cui
gli occhi puntati in alto
nel buio scrutavano il cielo
ma tutte le stelle dormivano
e la luna non si mostrava
niente era uguale
eppure io ero la stessa
di sempre.
E giunse la notte in cui
tutto finì
gli astri tornarono al loro posto
lo sguardo stanco li colse
ed io mi addormentai
respirando un soave
profumo di viole.

( Da ho legato il biglietto a un palloncino di Vittoria Carrassi)

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento