username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

William Butler Yeats

in archivio dal 08 gen 2004

1865, Sandymouth, Dublino

1939, Roquebrune S.M., Francia

segni particolari:
Sono il promotore del Rinascimento celtico ma anche il premio Nobel per la letteratura del 1923.

mi descrivo così:
Sono uno dei più amati del Novecento per la mia capacità di creare straordinari mondi di immagini simboliche dai profondi significati mistici, alchemici, teosofici.

04 aprile 2006

Pena d'amore

Il clamore d'un passero sulle grondaie,
La luna brillante e tutto il latteo cielo,
E tutta quella famosa armonia di foglie,
Avean cancellato l'immagine dell'uomo ed il suo grido.

Una fanciulla sorse che aveva labbra rosse e dolenti
E sembrava la grandezza del mondo in lacrime,
Condannata come Odisseo e le navi travagliate
E orgogliosa come Priamo assassinato con i suoi pari.

Sorse, e sull'istante le grondaie piene di clamore,
Una luna che si arrampicava su un vuoto cielo,
E tutto quel lamento delle foglie,
Potevano soltanto comporre l'immagine dell'uomo e il suo grido.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento