username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Riccardo Querciagrossa

in archivio dal 16 dic 2005

02 ottobre 1975, Forlì

mi descrivo così:
Sono laureato in lettere e storia, amo leggere e scrivere, e mi sto specializzando per diventare insegnante. Oltre alla letteratura amo la musica, l'arte, la storia, la filosofia e le discipline umanistiche in generale.

26 gennaio 2006

Il gatto sul parapetto

Il gatto in cima al parapetto

osserva attento il mondo del di sotto

e nei suoi occhi gialli vede tutto.

Grigio sul muro grigio pare statua,

leggiadra ed elegante nella linea,

dignitosa nello sguardo che si insinua.

Eppure so che è tutta una finzione

quell’aria di superiorità, quell’attenzione

che sembra tutto dominare e nulla tiene.

Quel mondo che tu guardi da lontano,

silenziosa sfinge da balcone,

è l’inafferrabile che non comprendi.

Tu come noi sei in prigione

e l’universo fuori non raggiungi.

Commenti
L'autore ha scelto di non ricevere commenti