username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Stefania Barbieri

in archivio dal 07 dic 2005

22 aprile 1979, Castel San Pietro Terme (BO)

mi descrivo così:
Tenace, testarda, coerente e sensibile. Totalmente contro le mode.

06 febbraio 2008

Luce

Alla fine è arrivata
la luce bianca e fredda della torcia
che si è accesa quando il buio mi avvolgeva
e i miei occhi cercavano di scorgere,
a fatica,
gli ostacoli, per non cadere:
non sapevo se avrei avuto la forza
e il coraggio
di rialzarmi con tutte le ossa e il cuore
ridotti a polvere.
Ora so che sei cattivo.
Quando è primavera,
e il profumo dei fiori ti culla e ti coccola,
è facile raccoglierli e prendersi cura di loro.
Ma in estate,
quando il caldo torrido
asciuga ogni energia e goccia d’acqua dal tuo corpo,
tu sputi a terra.
E in inverno,
quando il freddo e la pioggia
bloccano le tue membra,
mi schiacci sotto la suola
come una di quelle sigarette
che ti consolano e ti riscaldano.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento