username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Anna Maria Di Simone

in archivio dal 23 set 2011

Livorno

24 settembre 2011 alle ore 16:21

Cielo

Danza perenne
di nubi mai stanche.
Tetto del mondo,
sei dolce riparo
per chi non ha casa.
Rifugio e consolazione
accogli mille domande
di quanti
non hanno ancora vissuto.
Trapunta di stelle
di rado cadenti,
lieve manto evanescente.
Di te
si spogliano
luna e sole
per poi rinascondersi
nei meandri
della tua infinità.
Dimora dell’eternità,
accogli da sempre
Chi ti rubò
sfumature cerulee:
con esse dipinse
la terra e gli occhi dell’uomo.
Distese immense
percorse da Angeli.
Ti offri agli uomini,
li cerchi, li chiami...
...ma quaggiù,
non ricevi
alcuna risposta.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento