username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Annamaria Vezio

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Annamaria Vezio

  • 09 dicembre 2020 alle ore 18:13
    Aquile solitarie

    Io e te
    - aquile solitarie -
    sulle sponde del Cielo
    Becchi incrociati
    nel riflesso della fonte:
    mani e pelle e bocche e becchi
    aggrappati al grano dell’amore
    Io e te
    ali a scuotere il volo
    fra lingue di cieli distanti e larghi
    Cunei di vento
    ci avvicinano
    ci decimano
    Io e te
    - aquile in volo -
    soli e insieme lontani e accanto
    Sbraniamo brandelli di cielo
    ingoiamo gl’istanti
    di mani e pelle e bocche e becchi
    l’ingurgitiamo
    - famelici amanti in eterno -
    l’assaporiamo
    - famelici amanti del Sempre -
    Mai sazi voliamo
    - aquile solitarie -
    sulle sponde del Tempo
    soli e insieme
    lontani e accanto.

     

  • 27 novembre 2020 alle ore 20:04
    Suona il silenzio

    M’accompagno nella nota
    in essa ingravido sostanza
    Suono corde mute e sorde
    Accendo fuochi policromi
    Narro quadri vecchi e stanchi
    Colgo semi e melograni

    Spruzzo suoni colorati:
    a incantare i miei silenzi.

     

  • 26 novembre 2020 alle ore 19:21
    Nel silenzio l’incontro

    Nel silenzio incontro
    anima d'Universo
    - ricordo ancestrale
    di ciò che ero e che sarò -
    Qui
    - nel centro dell'anima
    laddove il silenzio
    è armonia
    dell'uno e del tutto -
    trovo me stessa
    ad accogliere me
    Unicum prezioso e amato
    nel cuore del Creato
    Unus et Omnes
    tracce di eterno

    qui.

     

  • 22 novembre 2020 alle ore 19:50
    Quel giorno andai, ed era oggi

    Il Tempo è buono
    viaggia accanto in silenzio
    lascia traccia di sé
    incidendo solchi sulla pelle
    e geroglifici sotto il derma
    - mappe di vita da scoprire -
    forse vissuta
    forse
    ...
    da vivere.

  • 18 novembre 2020 alle ore 16:55
    Forse

    E forse c'era
    la luna piena
    o forse le ombre
    coprivano il cielo

    O forse i miei occhi
    non vedevano oltre

    oltre il velo del vento
    che dentro soffiava
    -beffardo innalzava-
    brusio di polvere abbacinante

    Forse c'era la luna piena
    o forse il buio copriva
    la volta celeste
    Non so
    Correvo da te

    Correvo da te
    attanagliata dal buio
    che l'anima graffiava

    Correvo da te

    Correvo da te
    a illuminarmi di luna piena…

  • 15 novembre 2020 alle ore 18:12
    Sopore

    Il pensiero s'addormenta
    sotto la coltre
    del lento scendere del tempo
    Un suono alla finestra
    invano tenta
    di entrare dentr’al cuore
    - di smuover sabbie massi e pietre -
    ch'han coperto ogni colore
    ogni attimo e sospiro
    Anche il corpo
    è un faro spento
    Non c’è linfa
    non c’è scorrere
    in quest’anima ferita
    Come statua sullo scoglio
    guardo inerte la mia vita
    Il mare si lamenta
    tenta
    una carezza e poi un’offesa
    ma la statua fissa resta
    Non c’è sole né intemperie
    non c’è mare e non c’è suono
    che risvegli il mio sopore.

  • 08 novembre 2020 alle ore 19:42
    Perdona

    Perdona perdona perdona
    Perdona te stesso
    Per quel Sì detto in fretta
    Per quel No ‘sì sofferto
    Per quel Mai
    mai onorato
    Per quel domani che vivrai
    Per quel domani che non vorrai.

  • 06 novembre 2020 alle ore 18:43
    Sono...

    Sono

    quello strappo di pagina
    -sull’ultime righe -
    di rughe impigliate

    Sono
    scacchiera di parole
    - d’amaro aceto crocifisse -

    Sono
    il piacere ingrato
    - lacrime nel ventre -

    Sono
    - coda di sole
    macchia che s’allenta-

    In te
    - cauta -
    s’addormenta.

  • 06 novembre 2020 alle ore 18:41
    Benedicenti cime

    Cime rosse squarciano il cielo
    stamane
    Unghie di vita graffiano l’anima
    -Ciclopi si svegliano-
    Offron carezza al giorno nuovo

    Incoscienti dei rossi fluidi che apron i cieli
    -sbadiglian sereni-
    Eos vincente corre
    su sua biglia incendiata

    È un giorno nuovo:
    su cime rosse benedicente ride.

  • 05 novembre 2020 alle ore 15:17
    Pagine tele e pentagrammi

    Nuove pagine
    la mente verga
    nel niveo lucore della tela
    In ritmi appassionati
    di reggae e soul

    In ombre danzanti
    - corde e ottoni avvinti
    e punte di scarpette
    di gesso modellate -

    Macchie di pentagrammi
    avvinghiano
    note e tempi
    in danze e note nuove

    Colori fluidi
    frammentati trafiggono
    tele e pentagrammi
    e vite da inventare.

     

  • 03 novembre 2020 alle ore 0:09
    No ho

    Non ho camposanti da visitare
    E fiori da accostare
    delicatamente
    a volti amati

    Non ho lapidi da onorare
    Ho però un grande spazio
    dentr'al cuore
    E incenso profumato a invader l'aria

    E luce trémula a illuminare cieli
    e fiammelle sempre accese
    nel silenzio d'una stanza

    Ho silenzi teneri e larghi abbracci
    E fiori di pensiero d'accostare
    a voi 

    Non ho camposanti da visitare
    E fiori da accostare
    delicatamente
    a volti amati
    Non ho lapidi da onorare
    Ho però un grande spazio
    dentr'al cuore
    E incenso profumato a invader l'aria
    E luce tremula a illuminare cieli
    e fiammelle sempre accese
    nel silenzio d'una stanza
    Ho silenzi teneri e larghi abbracci
    E fiori di pensiero d'accostare
    a voi
    che m'avete anticipata
    Ho di voi ovattata pace
    e amore silenzioso
    in abbraccio etereo circondata
    Non ho lapidi da onorare
    né camposanti da visitare
    Ho incensi profumati
    e fiammelle a illuminare.
    m'avete anticipata
    Ho di voi ovattata pace
    e amore silenzioso
    in abbraccio etereo circondata
    Non ho lapidi da onorare
    né camposanti da visitare
    Ho incensi profumati
    e fiammelle a illuminare

  • 01 novembre 2020 alle ore 23:52
    Unione

    Poi il dolore
    prende forma di ali
    Avvolge il cielo di cielo
    E il cielo
    diventa abbraccio
    E tutto si unifica
    Cielo e Terra insieme
    Celeste e Terrestre
    son unico afflato
    Nulla è trapassato
    Tutto è Insieme.

  • 24 ottobre 2020 alle ore 19:41
    Pensieri fatui

    Quanti pensieri restano

    attaccati a un capello

    Quanti capelli

    a inanellare pensieri

    Pure l’aria

    leggera e fredda di questa sera

    carezza l’onde

    di pensieri fra i capelli

    In anelli di cielo

    salendo il gelo

    li dissolve.

     

  • 22 ottobre 2020 alle ore 18:16
    Pentagramma di silenzi

    Nascono lemmi di pensiero
    -nel silenzio-
    Onde appese a fil di note
    Geroglifici d’organza
    -il pentagramma-
    Esili carezze fra gli spazi
    Nascono lemmi:
    afoni suoni di silenzio
    -nel pensiero-
    Flussi d’anima in spazi aerei
    Carezze d’aria nella mente
    Coriandoli di cielo:
    i lemmi nati da pensieri
    Senza voce e senza note
    fra spazi e righi
    volano parvenze di parole
    Nel silenzio.
    @AmVezioDiciassetteGiugno2016DaScieDiAliPag64

  • 03 ottobre 2020 alle ore 15:16
    Ruga

    La me che rispecchia
    ‘sì giovine ruga
    a margin di pelle
    appesa

    Curiosa la linea
    il bel cercar persegue
    - fra le dune -
    il momento
    che tal sorte ha deciso
    Non v’è storia
    di re e battaglie
    a saggiare cimenti
    Sol lune
    ad accoglier altre lune

    E albe dorate
    - son loro gli aratri -
    che di rughe la pelle
    han solcato.

  • 28 settembre 2020 alle ore 19:09
    Il pensiero

    Questo momento

    - che il pensiero sbrana -

    e in orgasmi di fuoco

    si dibatte

    non si lascia

    - in lidi freschi -

    scivolare

    No il pensiero no

    s'adombra e s'uccide

    in vortici di fuoco affanna

    - e di gocce di luce -

    invano tenta

    dissetar le doglie.

    2011DaAllevataDalleStelle

     

  • 28 settembre 2020 alle ore 17:39
    Crisalide

    L’anima si schiude
    crepano pareti
    ferite sanguigne
    le infrangono
    Il velo è sottile
    lento e tenace si disfa
    L’anima si schiude
    - emorragia irrora l’alba -
    Inarca la schiena
    in meteore di curve
    lenta si svolge
    L’anima irrora l’alba
    l’universo graffia
    e soffusa plana.

  • 27 settembre 2020 alle ore 18:09
    Nel canto di una eco

    Canta una eco
    nel silenzio della mente
    riporta lembi di parole
    sussurrate sulle labbra
    e disegnate sulle tele
    si miscela nei colori
    poi, si libera in un pianto
    e lentamente scorre
    E si redime dentro il sangue.

  • 27 settembre 2020 alle ore 18:08
    Non c’è

    S’arrende
    pietoso s’arrende
    quell’abbraccio
    che al vuoto protende
    l’assenza
    Annaspa
    mesta e struggente
    la coda del lamento
    ad aleggiar pe’ l’aria
    l’apnea
    del vuoto ch’accarezza.

    Da Dissolvenze

  • 23 settembre 2020 alle ore 20:04
    L'inganno

    Scoprendo me stessa
    ho in effetti trovato
    te -e riconosciuto-
    nel sorriso mieloso
    Nel pianger gli errori
    -di me innocente-
    fra lacrime inutili
    ho visto te indolente
    -sicuro e sarcastico-
    giocare giorni malati
    contorti addomesticati
    -e sorrisi mielati-
    L’inganno è compiuto.

  • 12 settembre 2020 alle ore 19:40
    Cicatrici

    Sapresti carezzare la linea
    delle mie cicatrici?

    E sulla loro via
    intersecata dai nodi

    - sutura gibbosa -

    troveresti la cellula
    che di te è intrisa?

    Dimmi, ti riconosceresti
    tra la linea e i nodi?

  • 08 settembre 2020 alle ore 19:39
    Sgranare giornate

    Sgranare giornate:
    chicchi di rosario nel buio di un’arcata
    Fosse ogni chicco
    un giorno di memoria…!
    Sui lampi di fiammella s’incendia l’istante
    Mai si perpetua stesso momento:
    ride e gorgheggia dall’ombre del lume
    - puro e innocente –
    l’ora rammenta.

    da Dissolvenze 2014

  • 22 agosto 2020 alle ore 20:20
    Ciao, Anima mia

    Ciao, Anima mia

    vieni qui

    a sorprendermi

    proprio quando il vuoto m’addormenta

    E, incanto di tempo

    - appuntato ai rami d’eterno -

    m’accompagni mi sostieni mi confermi

    E io

    in quelle luci d’eterno

    eterno con te or sono

  • 19 giugno 2020 alle ore 19:44
    Pagine tele e pentagrammi

    Nuove pagine
    la mente verga
    nel niveo pallore della tela
    A ritmi appassionati
    di reggae e soul
    in ombre danzanti
    - corde e ottoni avvinti
    e punte di scarpette
    di gesso modellate -
    Macchie di pentagrammi
    avvinghiano
    note e tempi
    in danze e note nuove
    Colori fluidi
    frammentati trafiggono
    tele e pentagrammi
    e vite da inventare.

  • 15 giugno 2020 alle ore 17:56
    Sfilacciate maglie

    E il giorno conferma
    di te: sono sogno
    bramato
    E il giorno conferma
    di me: sei sogno
    agognato
    E il tempo percorre
    traiettorie di vite
    impigliate nel sogno:
    - non sono sogni e nemmeno vite -
    Rotaie graffian la pelle
    Ore percorrono i corpi
    In sbuffi
    d’antichi treni a vapore:
    sfilacciate maglie
    di me e di te
    Senza te senza me…

    AmVezioDaOrigàmiDelTempoGennaio18