Sebastiano Impalà
  • Reggio Calabria (Italia)
  • 12/06/1960

Biografia

Sono un poeta, scrittore e critico letterario. Collaboro con vari blog nazionali ed internazionali. Ho pubblicato quattro sillogi poetiche dal titolo

  1. Ossigeno e pensieri -2013/14- per Artemuse editrice
  2. Normanni e visi d'arabi- 2016- Mauriziovetri editore
  3. Donne a cavalcioni d'asino-2018-Convivio editore
  4. Mimose pudiche e rami d'ulivo-2022- VJ edizioni

Per me la poesia è la quintessenza della vita e meriterebbe un posto di rilievo nel panorama letterario

Segni particolari

Sono molto incuriosito dalla gente, dai popoli e dalle loro usanze e stili di vita. Da viaggi e conoscenze ho tratto infinite ispirazioni per i miei scritti. Sono siciliano di nascita e, in molti miei componenti, l'isola meravigliosa emerge nei suoi rigogliosi colori, nel fuoco della lava dei vulcani ,nelle fragranze sublime dei suoi frutti..

Scritti da Sebastiano Impalà

10 su 41

Il paventato rispetto altrui e il silenzioso ossequio, spesso rasentano l'indifferenza.

Modica

Modica è madre, emblema sapiente
che abbraccia i suoi figli
con braccia possenti
carezze(…)

Modica

Modica è madre, emblema sapiente
che abbraccia i suoi figli
con braccia possenti, carezze(…)

Il pensiero libera l'uomo, rendendolo, nel contempo, molto anticonformista.

Quando si insinua la cultura del sospetto, l'umanità prontamente regredisce e il pensiero desertifica ogni cosa.