username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Bianca Fasano

in archivio dal 04 dic 2011

01 agosto 1949, Napoli - Italia

segni particolari:
profondamente innamorata dell'arte in ogni sua espressione, fortunatamente abile in alcune delle sue possibilità: pittura, poesia, scrittura sotto forma giornalistica, romanzata ed altro. Un passato remoto di danzatrice classica. Ceramista. Ho creato tre splendidi esemplari di esseri umani.

mi descrivo così:
Concretamente piantata a terra come un ulivo secolare del Cilento, ma capace di lanciare i rami verso il cielo, con le foglie da un lato di un bel verde tenebroso e dall'altro argentee.

04 dicembre 2011 alle ore 18:27

Papà non torna

Papà non torna questa sera.
Non come il padre di un Pascoli
ucciso sulla strada
e immortalato in un poesia.
 
Papà non torna a stringere le braccia
Intorno al tuo respiro di bambino.
Non lo portava la cavallina storna,
ma lavorava, ed era il suo destino.
 
Lavorava per pochi euro al giorno,
e li portava a casa a fine mese
e non rientrava con le bambole in dono,
ma col sorriso stanco e le sue mani tese.
 
Le tendeva a me, mamma,
e in quel sorriso,
tirato, lungo, certo non felice
c’era nascosta a volte la speranza
di un domani sicuro, senza grosse pretese.
 
No. Non torna papà.
Uno dei tanti.
Per qualche tempo, poco,
che la notizia scade,
per qualche tempo ne sentirai parlare.
Ma, grazie alla tua età non capirai.
 
Ne sentirò parlare,
e sarà scopo di parole forti,
di dotti, saggi e politici corrotti.
 
Corrotti. Tutti,
che, sopra i soppalchi,
sotto le grotte,
appesi ai cornicioni
a fare equilibrismi senza rete,
non ci son loro
che vanno a tentoni
parlando di un’Italia
che s’è rotta per tanti
ma per loro è ancora sana.
 
Ed altri, come il tuo papà,
bambino mio
muoiono tutti i giorni,
senza sogni,
senza una sicurezza nel domani,
da porre,
anche se  morti,
nelle tue piccole, innocenti  mani.

*A tutti i bimbi che non rivedranno più il loro papà, morto sul lavoro.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento