username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

02 aprile 2017 alle ore 21:05

Il sacro diritto alla vita

Dissepolto dalle macerie della vita
e animato dall'incoscienza
ho preso l'abitudine di dormire
con le luci dell'intelletto accese
Troppo tempo ho passato nel mio buio
legato alle catene del martirio
cespugli di tormenti interiori
cresciuti tra le piaghe dell'anima
cortocircuiti anaffettivi
intricatamente inestricabili
a migrare da uno strazio all'altro
passaggi di stile di vita presunta
a insulsi schemi di potere
posizioni diverse di pensiero
in sensazioni d'amore falsato
a far leva su paure e sentimenti
nel mezzo del sacro diritto alla vita
.
cesaremoceo
proprietà intellettuale riservata
copyright

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento