username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Daniela Iodice

in archivio dal 19 gen 2012

04 maggio 1991, Napoli - Italia

mi descrivo così:
​Siamo attori di noi stessi e ci perdiamo tra i riflessi di una falsa ambizione costruita sulla notte.

[​Arthur Rimbaud]

11 giugno 2012 alle ore 13:43

Uno Spruzzo Di Consapevolezza

Il racconto

L'ingenuità è uno stato psicologico che solo in giovane età abbiamo;quando siamo troppo piccoli per conoscere le cose sconosciute,quelle che ti portano a definirti "adulto",raggiungere una maturità tale da poter comprendere,affrontare e decidere per tutte quelle cose che la vita ti offre,anche quelle più tristi.Ci sono persone che riescono,quasi per mano divina,a mantenere quell'ingenuità infantile della pre-adolescenza e sono quelle persone che nella propria ingenuità riescono ad affrontare qualsiasi cosa,non mutando mai.Credo di aver perso quella mia dolce ingenuità già da molto tempo o forse,l'ho perduta adesso,un pò qua un pò là.Ogni tempo che passa ci si sente sempre più stanchi,cerchi di raccogliere i cocci di te stesso,te li rimonti con colla e volontà e poi aspetti di romperti di nuovo per poi ricomporti nuovamente.E quando ti scontri con chi di ingenuità ne ha da vendere,è dolce poter osservare quanto siano innocenti tali persone,che con un sorriso riescono ad essere sempre uguali,immutevoli nel tempo e nei trascorsi.Allora nel mio piccolo,penso "Quanta stanchezza emano?Quanta voglia di vivere ho dentro se mi piego anche nel vedere l'ingenuità di una persona?".Non sono in grado di ricompormi ogni volta,penso solo che se lo faccio è perchè si è troppo stanchi,troppo stanchi per sino di raccogliere i cocci di se stessi e quando incontri l'ingenuità,ti chiedi:"Quanto vivere ancora ti resta se sulla soglia dei vent'anni ti senti già a pezzi?".E' una triste consapevolezza di chi troppo ha visto e il mondo che ti rimbalza negl'occhi non è che lo specchio dei tuoi desideri,ritornare ad essere ingenui,ritornare ad essere bambino,quando una carezza di una madre o un padre,era tutto l'oro del mondo."

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento