username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Elio Ria

in archivio dal 19 dic 2006

27 gennaio 1958, Tuglie - Italia

segni particolari:
Ciò che agli altri è comune in me diventa specificità d'interesse e di attenzione.

mi descrivo così:
Lavoro, studio, caffè, sigarette, chiacchiere con gli amici,  scrivo.Leggo le poesie dei poeti antichi e moderni. Studio filosofia. Ascolto la gente per strada, i bambini, gli adulti, gli amici. Prendo appunti. Osservo e annoto. Abbozzo un verso che no so  dove mettere e rimane in attesa…

09 gennaio 2007

Una volta d'estate la notte

 
Una volta d’estate
la notte non subiva imposizioni per il divertimento,
non si osava
violentarne la semplicità e la bellezza.
I poeti non dormivano
e davano il meglio di se stessi.
Ora la notte è come se non ci fosse,
e i poeti ricordano la poesia.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento