username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Fabiana Traversi

in archivio dal 29 feb 2012

19 aprile 1979, Roma - Italia

segni particolari:
Ma i veri viaggiatori partono per partire e basta: cuori lievi, simili a palloncini che solo il caso muove eternamente, dicono sempre "Andiamo", e non sanno perché. I loro desideri hanno le forme delle nuvole.
Charles Baudelaire

mi descrivo così:
Amo la comunicazione fin dalla più tenera età, ho sempre riempito pagine di parole e conversazioni di parole. Quindi il diploma in liceo classico e dopo la  laurea in Scienze della Comunicazione, sono stati momenti quasi scontati ma decisivi per la mia formazione lavorativa.

04 aprile 2015 alle ore 19:03

la ragazza di carta

Intro: Osservando una fotografia con insistenza si rischia prenda vita. Che l'immagine salti fuori dalla carta e si presenti irriverentemente. Il problema si pone quando si spia la vita di un altra persona. 

Il racconto

Osservando una fotografia con insistenza si rischia prenda vita. Che l'immagine salti fuori dalla carta e si presenti irriverentemente. Il problema si pone quando si spia la vita di un altra persona. Si cerca di dar un volto ad un ombra. Qualcuno che si è infiltrato in una relazione senza permesso e ritegno. Un intrusione improvvisa. Inaspettata. Cosi ci si presenta a questa sconosciuta, consapevoli che non potrà rispondere a domande, essendo una ragazza di carta. Ma almeno si avrà un confronto, per quanto atipico e silenzioso. Occhi negli occhi, senza scrutare l'animo. È assente. Come molto altro.

Al contrario della fantasia che tesse strade uniche e surreali..

"ciao, piacere Sofia"

Silenzio

"ti osservavo da un po'. La prima volta che ci siamo incontrate è stato su whats up. Ti ricordi?"

Silenzio

"avevi inviato delle tue foto piccanti al mio compagno..."

Silenzio

"capisco il tuo imbarazzo, ma sono qui per parlarne..e magari capire..."

Silenzio

"ogni rapporto è unico ed andrebbe vissuto, più che raccontato..ma non capisco perché hai scelto lui.."

Silenzio

"la tua vita non ti soddisfa?il tuo uomo non ti basta?"

Silenzio

"ad ogni stimolo corrisponde una reazione. Il mio compagno ha risposto al tuo narcisismo...mi avete ferita"

Silenzio

"credevo di aver risolto quando lo ho pregato di chiudere con te.hai continuato a cercarlo e lui a non dirmelo".

Silenzio 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento