username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Fedel Franco Quasimodo

in archivio dal 04 dic 2006

04 agosto 1960, Catania

segni particolari:
Accademico dell'Accademia Costantiniana di Palermo; Accademico e Cavaliere della Cultura Dell'Accademia il Rom

mi descrivo così:
60  anni, impiegato, scritti aforismi, poesie introspettive, sociali, religiose, numerosi riconoscimenti in concorsi letterari nazionali ed internazionali; presente in varie antologie. 

01 giugno alle ore 17:36

Frutti amari

Dai rami secchi
puoi cogliere frutti acerbi.
e senza zucchero.
Da una testa vuota
non si traggono 
idee nuove..
Ed ecco che il poeta
scorda la metrica;
il contadino 
non sa più arare;
un core duro
non può che smettere
di amare.
Se la stagione
degli allori
è tramontata,
se il sole dimentica
di sorgere
su ogni creatura,
buona o cattiva,
la bontà di Dio
giace
in un fagottò
infreddolita.
 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento