username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Francesca Lo Bue

in archivio dal 05 mar 2011

Lercara Friddi - Italia

27 aprile 2018 alle ore 17:07

Il Navigante

Attrae un groviglio di storie e sogni,
una pena che drizza in canzoni e alfabeti.
È la gloria muta dell’accadere remoto,
glauca marea di eroi lontani,
irta di brume traslucide.
Rimontano le date e i giorni,
storie di destini e parole di vita e di morte.
Rimonta un anelito ancestrale dalla penombra misteriosa.

Il padre aspett a fra i cigli abbaglianti delle strade
il ritorno del fi glio,
il miele fervido della sua allegria smarrita nei viali lontani.
Cuore cristallino che vuole bussole, chiavi e timoni
per andare verso la pace dei nomi.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento