username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Francesca Lo Bue

in archivio dal 05 mar 2011

Lercara Friddi - Italia

09 giugno alle ore 9:30

Il Silenzio (El silencio)

Il silenzio
 
Silenzio, stupore macchiato di nulla.
Fiamma blanda, acre alone.
Silenzio che è bianco di creazione.
Nome di impronunciabili nomi,
interminabile Nome della risurrezione.
Stordita dalla lontananza, m’aspetta nel tuo vuoto bruno.
Non deve la tua spada gelida,
troncare la cecità del mio amore infaticabile.
 
Il mistero dell’aria nessuno l’ha detto
perché nessuno ce l’ha…
mistero brunito delle efelidi dei fiori,
lì nella chimera lieve dove sorge il fulgore.
 
El Silencio
 
Silencio, asombro manchado de nada
llama blanda, acre halo.
Silencio que es blanco de creación.
Nombre de impronunciables nombres,
inacabable Nombre de la resurrección.
La lejanía me aturde y me esperas en tu oquedad parda.
No debe tu espada helada,
tronchar la ceguera de mi amor infatigable.
 
El misterio de los aires nadie lo ha dicho,
porque nadie lo tiene…
El misterio bruñido del lunar de la flor,
allí en la quimera leve donde surge la lumbre.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento