username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Francesca Montomoli

in archivio dal 01 nov 2011

13 novembre 1958, Grosseto - Italia

segni particolari:
Non riesco a smettere di sognare

mi descrivo così:
Se potessi scegliere vorrei essere un'ala. Libera carezza piumata nel vento, tesa verso l'infinito. Vorrei essere il fumo di un bivacco, che ascolta e narra presente e passato, e nel vento si disperde in cerca di eternità. E vento vorrei essere, per vivere mille vite.

11 dicembre 2012 alle ore 15:59

Echi solitari

Quando ti cade
addosso la stanchezza
e sei così spento 
che i pensieri
inciampano in rade
ragnatele di tristezza
e infinito e lento
sembra il tempo da ieri
trascorso invano,
opachi  si fanno gli occhi
che lieti brillavano
come limpidi specchi
nella  gioia, e in gola
urgente avanza il pianto,
né favola c’è che ti consola,
né aquilone al vento,
né mano amica
che al suo tepore sciolga
musica di saggezza antica
e il tuo dolore accolga.
Echi solitari
rotolano
fra i muri scorticati
dei vani giorni,
quali spogli filari
si avvolgono
contorti e disseccati,
e di strani contorni
ricamano
quest’alba menzognera.
Vaghi profili
d’ombre in preghiera,
echi solitari
dei vuoti giorni
nell’attesa che Dio ritorni.

(fm)

11 dicembre 2012

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento