username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Francesco Petrarca

in archivio dal 07 mag 2002

20 luglio 1304, Arezzo

18 luglio 1374, Arquà (PD)

segni particolari:
Incoronato poeta in Campidoglio nel 1341 e buon amico di Boccaccio.

mi descrivo così:
Tra i maggiori poeti dell'Occidente, imitato (petrarchismo) e letto da tutti: che soddisfazione!

08 luglio 2011 alle ore 16:13

Amor, che 'n cielo e 'n gentil core alberghi

Amor, che 'n cielo e 'n gentil core alberghi
e quanto è di valore al mondo inspiri,
acqueta l'infiammati miei sospiri!
Altera donna con sì dolce sguardo

leva il grave pensier talor da terra,
che lodar mi conven degli occhi suoi;
ma dogliomi del nodo ond'io son tardo
a seguire il mio bene, e vivo in guerra

coll'alma rebellante a' messi tuoi.
Signor, che solo intendi tutto e puoi,
pur spero che ' miei passi in parte giri
ove in pace perfecta alfin respiri.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento