username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Gino Centofante

in archivio dal 11 gen 2013

Roma - Italia

05 luglio 2013 alle ore 21:59

Gino Centofante dixit:

E' troppo bello perdersi nelle parole, scrutarle, viverle, assaporarle, farle proprie. Loro sono lì ferme, sembrano immutabili, statiche, paralizzate da quel loro grado di rappresentatività, che può si essere a più strati, ma che in fondo vede la sua espressività come oggetto unico e costante.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento