username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Giovanni Salvatore Paddeu

in archivio dal 03 apr 2008

13 settembre 1978, Nuoro

mi descrivo così:
Amo leggere, scrivere piccoli racconti e poesie ma non so metterle in ordine.

19 maggio 2008

Ci amavamo, ci adoravamo...

Ti amavo con la forza del primo amore
con follia e timidezza allo stesso tempo
ti amavo, ti adoravo,
ci amavano come bambini,come nuovi dei,
come angeli azzurri, ci davamo l'uno all'altro
ci amavamo, ci adoravamo,
ora tutto è finito.
Chi si è interposto nel nostro cammino
soavemente come la nebbia?
Chi è quel lupo che ha studiato attentamente
la sua preda risvegliando passioni
oscure nel cuore di te?
Chi seminò il sospetto nel mio cuore,
devastò il mio corpo, si bevve la mia bocca?
Chi è che adesso, acceso già il fuoco,
si perde come le onde?
E ci amavamo, ci amavamo, ci adoravamo
ci amavamo come bambini, come nuovi dei
come angeli azzurri, ci davamo l'uno all'altro
ci amavamo, ci adoravamo...

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento