username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Guillaume Apollinaire

in archivio dal 13 ott 2003

26 agosto 1880, Roma

09 novembre 1918, Parigi - Francia

segni particolari:
Il mio vero nome è Wilhelm Apollinaire de Kostrowitsky. Sono stato amico di Picasso.

mi descrivo così:
Sono un poeta avanguardista e attento all'arte. Ho appoggiato il futurismo di Marinetti, ho elaborato le mie opere ispirandomi ai pittori cubisti e per primo ho dato la definizione di un'opera surrealista.

20 marzo 2006

Verso sud

Zenit
Tutti quei rimpianti
Quei giardini sconfinati
Dove modula il rospo un tenero grido d'azzurro
La cerva del silenzio sperduto rapida passa
Un usignolo straziato dall'amore canta sul
Tuo corpo giardino di rose che ho colto
I nostri cuori pendono uniti dallo stesso melograno
E i fiori di granato nei nostri sguardi schiusi
Cadendo poco a poco hanno coperto il sentiero.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento