username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Marco Stagnitta

in archivio dal 12 dic 2008

19 ottobre 1986, Giardini Naxos

05 novembre 2014 alle ore 13:11

Come vino versato

Come questo vino,che annega dolcemente nel mio bicchiere,così faccio decantare il tuo profumo nel calice della mia passione.
E adesso sono qui,sorseggiando ogni emozione che sfiora i miei ricordi,avido di ogni goccia di te,che vedo perdersi dentro di me.
Tu,incantevole disegno divino,come una foglia al vento ti vidi danzare nei miei pensieri.
Leggera.
Libera.
Sognante.
Nel bagliore di un tramonto infinito,sulla cima del mondo.
E lì,tra le varie sfumature del giorno e della notte,udì un canto di sirene,e così arrivai a te,quando vidi scorgere dai tuoi occhi un sussulto,tra il tuo e il mio io tenero abbraccio.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento