username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Marco Stagnitta

in archivio dal 12 dic 2008

19 ottobre 1986, Giardini Naxos

09 dicembre 2009

Cuore di bimbo

Artefatto il destino ci circonda,
e l'aurea del mattino ti bacia in fronte mentre il treno corre senza meta,
e le rotaie bruciano del calore del vagone ululante.
Il fiato è sempre più conciso e l'alba sempre più vicina,
e tu rinchiuso in una cella tiri calci al vento e scuoti la testa.
Ridi di pianti,
mentre i suoni ballano agli occhi di un bimbo che di lacrime inondano la mano della madre,
ormai persa nella rugiada del mattino.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento