username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Mario Vassalle

in archivio dal 01 dic 2011

26 maggio 1928, Viareggio - Italia

mi descrivo così:
Sono un professore di Fisiologia e Farmacologia ora Emerito presso la State University of New York, Downstate Medical Center. La mia ricerca scientifica è  sui fenomeni elettrici del cuore. Inoltre, ho scritto 5 libri di poesie, 6 di aforismi e 2 di saggi filosofici.

25 dicembre 2011 alle ore 0:26

Massimo a due anni

Non cammina:
ballonzola invece.
Si arresta
improvviso,
oscillando.
È rosa,
di seta.
Ora grida
di gioia,
ride
di gioia
con gli occhi
splendenti.
Si sente
che è
nuovo.
Si sente
che è
caro.
Una cosa
spontanea
che ancora
non parla.
Eppure
i suoi occhi
san tutto.
La gioia
improvvisa,
il cruccio
e il dolore,
l'ansia
angosciosa,
il dolce abbandono
nelle braccia
di mamma.
Ora è quieto
e gli occhi
sono velati
di sonno.
Dondola la testa
stando a sedere.
Una piccola,
dolce,
patetica cosa.

Da “emozioni Perdute”

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento